AMBROSI S.p.A. COLLOCA MINIBOND DA 12 MILIONI DI EURO GARANTITO DAI PRODOTTI DOP IN STAGIONATURA A MAGAZZINO

9
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

CDP e Finlombarda anchor investor dell’operazione

UniCredit nel ruolo di bookrunner per l’emissione

Ambrosi S.p.A., holding operativa del Gruppo Ambrosi di Castenedolo (BS), azienda leader nella produzione e commercializzazione di formaggi Grana Padano e Parmigiano Reggiano con una forte presenza sui mercati esteri e attenzione alla sostenibilità, ha collocato in private placement un prestito obbligazionario a tasso fisso della durata di sei anni per 12 milioni di euro garantito dai prodotti DOP in stagionatura a magazzino. Le risorse finanziarie sosterranno i nuovi investimenti, l’efficientamento dei magazzini e dei processi di stagionatura dei prodotti DOP dell’azienda.

 

Nell’operazione sono coinvolti in qualità di anchor investor Cassa Depositi e Prestiti e Finlombarda, società finanziaria di Regione Lombardia, oltre a, tra gli altri, Finint SGR per conto del fondo pensione Solidarietà Veneto e Kairos. UniCredit ha svolto il ruolo di bookrunner per l’emissione del prestito. Il ruolo di legal advisor è stato ricoperto dallo studio Molinari Agostinelli per la società e da Legance Avvocati Associati per il bookrunner. Banca Finint S.p.A. ha assunto i ruoli di noteholder representative, security agent, calculation agent, account bank e paying agent.

 

Con questa operazione l’azienda prosegue nella sua politica di diversificazione delle fonti di finanziamento a sostegno degli investimenti produttivi e della stagionatura dei propri prodotti DOP.

 

Il Gruppo Ambrosi, con 4 stabilimenti in Italia e 3 filiali in Usa, Francia e UK, vende i suoi prodotti in 60 Paesi in tutto il mondo, ha chiuso l’esercizio 2020 con un fatturato di circa 400 milioni di euro e occupa 430 dipendenti, dei quali 300 in Italia.