Arianna Bellinaso artista da diversi volti presenta progetto e video “Il Lamento della Ninfa”

230
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Arianna  Bellinaso laa  si  può considerare  un talento  nelle  sue svariate   espressioni artistiche:    musica, video  canzoni. Eccellentissimo baritono con la sua voce colora  di gioia  e  felcità tutto  quello che fa. Desso  sta  prresentando nei social il  suo progetto e  video  musicale “Il  Lamento della  Ninfa”, il tutto haa  come  contorno una  graande  scenografia con stupende  immagini.

“Con  questo  video  clip  e  lo storytelling   fotografico  a  riguardo “Il  lamento  della  Ninfa” –  ci ha  detto Arianna  Bellinaso – abbiamo voluto sperimentare, testare e dimostrare come arti del  passato di  oggi e del  domani   possano insieme unirsi per fare  nascere  nuovi  percorsi a nuove vie, idee creative oltre a  dimostrare    la modernità di questo repertorio tanto meraviglioso.  “ Il  Lamento della Ninfa “ ci  dce  il soprano  Arianna  Bellinaso “fa parte dei 9 libri dei Madrigali  composti dal grande compositore cremasco Claudio Monteverdi , per la precisione nel “libro 8°- Madrigali guerrieri et amorosi” pubblicato a Venezia nel 1638. Veniva spessa utilizzata come scenario delle varie vicende, e narra la storia di questa Ninfa che vaga disperata dopo essere  stata lasciata dall’amato. “Il Lamento della Ninfa “ spiega il soprano “fa parte dei 9 libri dei Madrigali  composti dal grande compositore cremasco Claudio Monteverdi , per la precisione nel “libro 8°- Madrigali guerrieri et amorosi” pubblicato a Venezia nel 1638. Dove  si  svolge  il tutto? I”l brano   è ambientato nell’Arcadia, mitologica terra greca che ,nel periodo Barocco , e narra la storia di questa Ninfa che vaga disperata dopo essere stata lasciata dall’amato”. Quale  è  il motivo  della scelta  d mettere  in scena  questa  storia?  “Si è scelto di rappresentare proprio questo madrigale perché esempio più lampante della “Seconda pratica Monteverdiana dove”l’armonia si fa umile   ancella dell’oratore” oltre all’incredibile modernità musicale .Per  saperne  di piu anche sull’artista,

basta  andare sulla  sua pagina facebook e sui social.

di Guido Baroni