Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023

10
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

È stato selezionato il logo di “Bergamo e Brescia capitale italiana della cultura 2023″.

Una lettera B, iniziale dei nomi delle due città che per la prima volta sono state scelte come duplice Capitale italiana della Cultura, che diventa un 3, evocativo del 2023, anno delle celebrazioni e dello slancio culturale di Bergamo e Brescia.

In un’altra chiave di lettura, resa possibile dall’uso di geometrie astratte, il segno grafico rosso suggerisce anche l’idea di una molla elastica che spinge le due città oltre i luoghi comuni che da sempre le accompagnano, quali città laboriose e pragmatiche.

Sono queste alcune delle suggestioni sintetizzate nel logo scelto per Bergamo-Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, realizzato dall’agenzia di comunicazione bresciana Akòmi.

Il logo sarà proiettato, a partire dalle ore 19 del giorno di Santa Lucia, 13 dicembre, per circa 2 mesi, sulle facciate dei municipi di Bergamo e Brescia, Palazzo Frizzoni di piazza Matteotti nel capoluogo orobico, Palazzo del Monte di Pietà in Piazza della Loggia a Brescia.

Ad accendere i proiettori saranno i Sindaci delle due città: Giorgio Gori, accompagnato da Laura Castelletti, a Bergamo; Emilio Del Bono, affiancato da Nadia Ghisalberti, a Brescia. Sindaci e Assessore sveleranno anche due grandi installazioni (di 3 metri di larghezza x 3 metri di altezza e altrettanti di profondità) che, rispettivamente in Piazza Vittorio Veneto a Bergamo e in Piazza della Vittoria a Brescia, scandiranno i giorni fino alla conclusione dell’appuntamento della Capitale, alla fine del 2023.

Da martedì 14 il logo comparirà sui mezzi pubblici (bus, tram, metropolitana e bike sharing) dell’Azienda Trasporti Bergamo e Brescia Mobilità, alle fermate dei mezzi pubblici e alle stazioni, accompagnando la cittadinanza fino al grande appuntamento del 2023.​​