Berlusconi “Orgoglioso della squadra lombarda, ma esclusioni dolorose”

12
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

“Sono orgoglioso della squadra che sarà con me in questa campagna elettorale in Lombardia. Per tutti, voglio ringraziare Licia Ronzulli, che è la coordinatrice della più grande regione italiana, ed è stata anche capace di mettere insieme – non solo in Lombardia, ma in tutt’Italia – liste autorevoli e rappresentative. E’ stata una scelta difficile e anche in alcuni casi dolorosa, per l’esclusione di nostri militanti dovute alla riduzione a 600 del numero dei parlamentari, un lavoro del quale sono davvero grato a lei e agli altri dirigenti di Forza Italia che se ne sono occupati”.Lo ha detto Silvio Berlusconi intervenendo telefonicamente all’evento di presentazione dei candidati lombardi di Forza Italia a Palazzo delle Stelline a Milano. Il leader del azzurro ha poi aggiunto: “Voglio ringraziare anche tutti coloro che corrono nelle liste proporzionali, chi ha buone probabilità di essere eletto ma soprattutto coloro che corrono nelle posizioni di lista più difficili. Il loro impegno ha una grande importanza. Sarà decisivo per farci vincere il prossimo 25 settembre, e naturalmente non li dimenticheremo”. Uno a uno, il leader di Forza Italia presenta e ringrazia i membri della squadra. “Primo fra tutti un indipendente di prestigio che ha voluto schierarsi con noi, Maurizio Casasco, candidato a Brescia. Maurizio è il presidente di Confapi, l’associazione dei piccoli e medi imprenditori: la sua presenza è importante perchè Forza Italia è il partito dell’impresa e del lavoro, perchè i principi dell’impresa sono i nostri princìpi”. Seguono “il nostro responsabile dei dipartimenti, Alessandro Cattaneo e il vicepresidente della Camera Andrea Mandelli, ai quali sono davvero grato perchè hanno lavorato con me per predisporre il programma di Forza Italia e per concordare con gli alleati il programma della coalizione”. Poi “è in lista con noi la Senatrice Stefania Craxi, presidente della Commissione Esteri, che rappresenta per il nome stesso che porta, ma soprattutto per la sua costante attività politica, l’area del socialismo riformista, che è una delle nostre radici”. Inoltre “ricordo anche che è candidato Alberto Barachini, presidente della Commissione Vigilanza Rai e responsabile della comunicazione di Forza Italia. Voglio – aggiunge – salutare l’avvocato Cristina Rossello, professionista molto stimata che guida da anni gli azzurri nella nostra Milano”. E infine, conclude, “il giovane Alessandro Sorte, che nel suo territorio è stato capace di suscitare e raccogliere un grande numero di adesioni a Forza Italia”.((ITALPRESS).

Photo Credits: xa1