Da Cdp e Intesa un miliardo per il credito di midcap e Pmi

9
Il responsabile della divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo Stefano Barrese posa per una foto in occasione della presentazione del convegno “La nuova banca dei territori”. Milano 8 Giugno 2021. ANSA / MATTEO BAZZI
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

    L’operazione consolida la partnership tra Cdp e Intesa Sanpaolo e consente di mettere a disposizione ulteriori risorse nell’ambito di “Motore Italia”, il programma di interventi di Intesa Sanpaolo volti a consentire a MidCap e Pmi di superare la fase di difficoltà e rilanciarsi attraverso nuovi progetti di crescita.

L’iniziativa consentirà alle Pmi un miglior accesso al credito, contribuendo a ottenere nuova liquidità. Le agevolazioni sono indirizzate a sostenere nuovi finanziamenti per gli investimenti nella transizione digitale e sostenibile, anche in logica di filiera, oltre che per l’allungamento delle scadenze di finanziamenti esistenti, fino anche a 15 anni.
“Il finanziamento sottoscritto rappresenta una conferma dell’impegno di Cdp, in sinergia con Intesa Sanpaolo, per il sostegno al tessuto imprenditoriale del Paese”, afferma Paolo Calcagnini, vicedirettore generale e chief business officer di Cassa Depositi e Prestiti.
“Questo accordo con Cdp conferma la nostra volontà di creare una rete insieme con i maggiori operatori del sistema economico italiano, per individuare soluzioni e risorse da mettere a disposizione delle Pmi italiane”, sostiene Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. (ANSA).