Eurolega: Baskonia-Ax Milano 86-69

7
epa09100042 Olimpia Milano's head coach Ettore Messina in action during the Euroleague basketball match between Saski Baskonia and Olimpia Milano held at Fernando Buesa arena, in Vitoria, northern Spain, 26 March 2021. EPA/DAVID AGUILAR
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Secondo stop consecutivo per l’Ax Milano in Eurolega e primo match point per i playoff sprecato.
L’Olimpia cade 86-69 a Vitoria contro un Baskonia affamato di vittorie e manca, a tre gare dal termine, la qualificazione aritmetica alla post season.

Nulla è perduto però: alla squadra di Messina basterà battere settimana prossima una tra Stella Rossa e Panathinaikos (già eliminate) per centrare l’obiettivo e poi andare a caccia della migliore posizione possibile.

    A fare male a Milano sono un italiano – Polonara, 17 punti e 13 rimbalzi -, un ex – Dragic, 15 – e soprattutto Henry (19 e 6 assist), le cui accelerazioni sono veri fendenti nelle difesa.
Brutta gara per Milano che crolla verticale nella ripresa, strozzata dall’aggressività e dall’atletismo dei baschi: l’avvio positivo (14-8) è mera illusione. Milano (ora 19-12 in classifica) è dominata a rimbalzo (40 a 27) e tira con percentuali mediocri (27/67), Baskonia resta così in corsa per un posto nei playoff. (ANSA).