Il mondo della ristorazione riparte con М o Ƨ

26
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Sabato 22 maggio a Desenzano del Garda l’apertura del ristorante dei due
giovani titolari Stefano Zanini e Mattia Moro, espressione di una cucina locale e
stagionale che riparte dal territorio per valorizzarlo                                             Desenzano del Garda, BS. In un periodo complicato come questo, soprattutto per il
mondo della ristorazione, sono due giovanissimi a lanciare un segnale positivo di
ripartenza.
Con l’apertura di М o Ƨ, nuova realtà gastronomica a Desenzano del Garda, lo chef
Stefano Zanini e il maître Mattia Moro hanno deciso di dare forma a un progetto
innovativo, che coniuga passione e professionalità di due giovani intraprendenti.
Ingredienti genuini e stagionali e la scelta di produttori locali sono alla base di
una “cucina spontanea che segue il ritmo della natura e si allinea all’offerta
quotidiana della materia prima del territorio”. Una narrazione che intreccia
sapientemente tradizione e innovazione e racconta sapori diversi in continua
evoluzione che invitano a gustare il presente e si oppongono a staticità ed
abitudine. Un concetto, quest’ultimo, presente anche nel nome del locale che, oltre ad essere un acronimo dei loro nomi, sfida la reiterazione di codici e usanze – in latino,
mos significa appunto abitudine.
Nonostante la giovane età, entrambi vantano un’esperienza di tutto rispetto maturata
presso ristoranti nazionali ed internazionali.
Il St. Hubertus*** a San Cassiano (BZ) dello chef tre stelle Michelin e stella verde
per la Sostenibilità Norbert Niederkofler, Le Meurice** di Alain Ducassee il
Restaurant Relæ* di Copenaghen rappresentano il terreno fertile in cui affonda le
radici Stefano. Tra le realtà in cui ha lavorato Mattia troviamo, invece, Le Calandre***
a Padova, il Caffè Stern della famiglia Alajmo a Parigi e AlpiNN Food Space &
Restaurant a Plan de Corones. Studio, fatica, e ambizione contraddistinguono due percorsi paralleli, che si sono intrecciati al ristorante dell’Hotel Signum a Salina. Capitanato da Martina Caruso,
la più giovane chef stellata d’Italia (1 stella Michelin), attraverso una cucina locale
e stagionale racconta il proprio territorio. È tra i profumi e i sapori dell’isola siciliana
che Stefano e Mattia hanno dato vita a uno scambio creativo continuo, confluito nella
nascita di М o Ƨ.