INVESTIRE TRA INFLAZIONE E SOSTENIBILITÀ: ISTRUZIONI D’USO

7
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Andrea Ragaini, Vice direttore generale di Banca Generali, ospite dell’evento organizzato da Agenzia Generale di Monza – Largo XXV Aprile presso il Saint Georges Premier di Monza.

Il 2022 è tutt’ora un anno molto complicato dal punto di vista finanziario a causa dell’attuale contesto economico e geopolitico. Andrea Ragaini, Vice direttore generale di Banca Generali, membro del Consiglio Generali di Pri.Banks e dall’aprile 2022 Presidente dell’Associazione Italiana del Private Banking, ha spiegato le cause e svelato come i risparmiatori debbano affrontare questa situazione durante l’evento organizzato da Agenzia Generale di Monza – Largo XXV Aprile presso il Saint Georges Premier di Monza.

 

«Solo da inizio 2022 il mercato azionario mondiale è sceso del 20% mentre il mercato obbligazionario, solitamente a basso rischio, è sceso addirittura del 15% – afferma il Vice direttore Generale Ragaini – A causare queste perdite sono per lo più l’aumento dell’inflazione sopra il 9%, che non si registrava da oltre 40 anni, e dei tassi di interesse da parte delle Banche Centrali».

 

Un contesto davvero complicato che però porta con sè anche delle occasioni di investimento che bisogna saper cogliere. A tal proposito, Andrea Ragaini spiega: «È fondamentale essere selettivi ma anche riflettere sul fatto che comprare oggi significa comprare azioni “a sconto” che porta vantaggi nel futuro. Il consiglio che mi sento di dare ai risparmiatori è infatti quello di allungare il proprio orizzonte temporale degli investimenti, quindi non guardare i guadagni nel breve periodo ma nel lungo periodo, e investire in modo progressivo, ad esempio con dei piani di accumulo».

 

Sostenibilità, Next Generation You, transizione energetica, educazione ed equità sociale, transizione digitale sono i principali trend su cui il Vice direttore generale consiglia di investire. Al termine dell’incontro, infine, l’ospite d’eccezione si è intrattenuto per una serie di domande del numeroso pubblico presente.

 

Un incontro che è stato possibile offrire alla città grazie all’Agenzia Generale di Monza-Largo XXV Aprile e alla collaborazione con il Saint Georges Premier. Fabrizio Rasero, Agente Generale di Agenzia Generale di Monza-Largo XXV Aprile, commenta così l’iniziativa: «Abbiamo voluto organizzare questo evento per offrire ai nostri clienti e alla comunità un ulteriore servizio di valore, affrontando tematiche di estrema attualità e interesse per chi deve gestire i propri risparmi». Filippo Buelli, Agente Generale di Agenzia Generale di Monza-Largo XXV Aprile, aggiunge anche che «Siamo contenti di aver avuto una così alta partecipazione da parte dei nostri stakeholders e di averli accolti nella nostra struttura partner che spesso ospita i nostri eventi e corsi di formazione».

 

 

AGENZIA GENERALE DI MONZA – LARGO XXV APRILE

 

Fondata nel 1929 a Monza, Agenzia Generale di Monza Largo XXV Aprile è tra le prime agenzie di assicurazioni in Italia per dimensioni e fatturato. Con 110 mila clienti privati e più di 10 mila aziende sparse in 72 comuni della provincia di Monza e Brianza, con un portafoglio di premi ricorrenti vita e danni di 240 milioni di euro e 210 milioni di premi unici raccolti nel 2021, oltre 1.000 consulenti e 200 impiegati amministrativi. Fa parte di Generali, il miglior gruppo assicurativo globale secondo Forbes e la prima compagnia assicurativa italiana sul mercato. www.agenziageneralemonza.it