La strategicità dell’idroelettrico per il futuro dell’energia in Italia

18
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

La strategicità dell’idroelettrico per il futuro dell’energia in Italia 

Tavola rotonda organizzata da FederIdroelettrica (Federazione Produttori Idroelettrici) giovedì 1 dicembre 2022 ore 19.30 presso il Castello di Novara con l’intervento dei Responsabili Energia di tutti i partiti politici. 

Presiede i lavori Paolo Picco, Presidente FederIdroelettrica, modera la tavola rotonda Maurizio Melis, Radio 24 – Il Sole 24 Ore. 

È in fase di conferma la partecipazione di Gilberto Pichetto Fratin, Ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica. 

Energia a 360° con focus particolare su rinnovabili e energia idroelettrica, temi di stringente attualità sui quali è essenziale e urgente un confronto tra tecnici e politici. Mentre le vigenti normative sono in attesa di regolamenti attuativi, è infatti necessario conoscere e valutare soluzioni sostenibili e praticabili, possibili sviluppi tecnologici e direzioni sul futuro del settore idroelettrico. 

A seguire, venerdì 2 dicembre ore 10.00 sempre presso il Castello di Novara, un Convegno di approfondimento tecnico con esponenti di spicco del settore. Proprio dal Convegno sarà elaborato un Paper di sintesi con le domande da sottoporre all’attenzione della politica per le scelte e le decisioni in materia. Sarà poi proprio Maurizio Melis a monitorare le risposte nei mesi successivi e a darne aggiornamenti. 

È previsto accreditamento per la F.P.C. per dottori Commercialisti e Esperti contabili. 

Il costo delle risorse energetiche sta gravando in misura pressoché intollerabile su famiglie, imprese, industrie e la problematica ha bisogno di essere affrontata in termini urgenti e con le dovute consapevolezze ambientali, economiche, funzionali. 

Tavola rotonda e convegno di FederIdroelettrica sono dunque iniziative di grande rilevanza per fare chiarezza e trovare le migliori soluzioni possibili. Sostanzialmente la crisi energetica può e deve essere affrontata come opportunità di valutazioni di minor impatto ambientale, nella direzione dell’autonomia e dell’autosufficienza energetica, puntando su rinnovabili a contenute spese di produzione. 

L’acqua è l’elemento da cui traggono origine tutte le cose. 

E quale può essere l’orizzonte dell’acqua nelle rinnovabili? Oggi Idroelettrico, domani Idrogeno Verde. 

Con il patrocinio del Comune di Novara.