Milano e la Lombardia al centro dei progetti di ACRA con le scuole e giovani per la lotta ai cambiamenti climatici

10
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Parco Forlanini, Cassina De’ Pecchi e Parco Sempione sono stati al centro dii tre eco-iniziative di sensibilizzazione e informazione del progetto Climate Change? Claim the Change! che ha coinvolto studenti, docenti e associazioni giovanili in tutta Italia. Obiettivo portare alla ribalta il tema, sempre più urgente, del cambiamento climatico in atto, dando risposte e soluzioni concrete e voce diretta ai più giovani.

 Il progetto Climate Change? Claim the Change! di ACRA ha coinvolto circa 1700 studenti, un centinaio di docenti e attivato 79 giovani e numerose associazioni giovanili di diverse regioni italiane.
Tredici sono le associazioni giovanili che hanno lanciato iniziative per la tutela dell’ambiente e la lotta al cambiamento climatico: da Nord a Sud, i giovani hanno proposto le loro “Sfide ambientali” con creatività e idee diverse, nell’intento collettivo di salvaguardare il loro territorio, e affrontare le criticità ambientali con soluzioni locali sostenibili.

 

Tra queste, numerose le iniziative realizzate da associazioni giovanili milanesi e dell’hinterland.
Dalla collaborazione di ACRA con CasciNet, storica realtà milanese da sempre impegnata nella promozione di modelli ecosostenibili, è stata realizzata la “Porta verde del grande Parco Forlanini”, un laboratorio tecnico-pratico di messa a dimora di aceri campestri e di un sentiero della biodiversità presso Cascina Sant’Ambrogio, per arricchire un’area che un tempo rappresentava il confine tra la città e la campagna.
“Clima, biodiversità, sovranità alimentare: seminare conoscenza” è invece l’obiettivo del workshop, curato da Diciassette e Controcoltura APS, svoltosi presso l’orto biologico condiviso di Cassina de’ Pecchi, per rimarcare gli elementi di connessione tra crisi climatica, perdita di biodiversità e sovranità alimentare, attraverso un gioco interattivo tra i partecipanti e la realizzazione di “bombe di semi”.

 

Milano Climate Save (parte di Climate Save Italia), organizzazione di giovani che si impegna nel contrasto dei cambiamenti climatici e dell’impatto ambientale degli allevamenti intensivi, ha allestito un punto informativo al Parco Sempione di Milano per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza delle scelte alimentari individuali e incentivare la realizzazione di orti domestici e la riforestazione con la distribuzione di semi.
La proiezione ai Frigoriferi Milanesi in occasione del 30mo anniversario del film di animazione “FernGully” è stato proposto, infine, dalla rivista Chaosmotics come occasione di discussione del ruolo dell’uomo e della Natura all’epoca dell’Antropocene. Per riflettere coi giovani sui temi legati all’impatto delle nuove tecnologie sull’uomo e sull’ambiente.
Sulle tematiche ambientali, ACRA lavora da circa 30 anni con scuole, giovani, associazioni e realtà del territorio Milanese, attraverso attività educative, laboratori, eventi, e con metodologie innovative e partecipative, come l’outdoor education, la narrazione, il teatro, il podcasting.

 

La creazione di podcasting, in particolare, è uno degli strumenti più utilizzati da ACRA nel progetto in corso Food Wave, guidato dal Comune di Milano e 28 partner in 17 Paesi, che mira a coinvolgere attivamente i giovani europei nella sensibilizzazione e promozione di pratiche e comportamenti per sistemi alimentari sostenibili.

 

Da questa esperienza, è nata Radio ACRA, web radio aggregatrice dei podcast realizzati insieme a ragazze e ragazzi nelle scuole e Centri di Aggregazione Giovanile milanesi per riflettere e sensibilizzare, attraverso la voce diretta dei giovani, sull’importanza di stili di vita, produzione e consumo sostenibili che, dopo la pandemia, si fanno ancora più imperativi.

 

Il progetto Climate Change? Claim the Change! di ACRA, sostenuto dai fondi 8×1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, ha avuto l’obiettivo di aumentare la consapevolezza ed il coinvolgimento dei più giovani, ma non solo, sui temi legati alla sostenibilità ambientale ed ai cambiamenti climatici, in otto regioni italiane – Lombardia, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Toscana, Umbria, Marche, Lazio.
ACRA è una ONG milanese impegnata da più di 50 anni nel contrasto delle povertà e delle diseguaglianze. Lavora in Africa e America Latina per garantire il diritto a cibo, acqua, educazione, la tutela dell’ambiente e la parità di genere. In Europa e in Italia promuove una cultura di dialogo e integrazione, scambio interculturale e solidarietà; attività di educazione alla cittadinanza globale per le scuole e i giovani e progetti per il contrasto del cambiamento climatico e la lotta alla violenza di genere.