Pfizer, nostro vaccino anti-Covid efficace al 90%

8
20061203 - ROMA - CRO - MEDICINA: USA; PFIZER BLOCCA FARMACO SPERIMENTALE DOPO MORTI. Una donna cammina davanti la sede della Pfizer a New York in una immagine del 07 febbraio 2000. Il colosso farmaceutico americano Pfizer ha annunciato di aver interrotto la sperimentazione piu' importante che stava conducendo, quella su un farmaco per le malattie cardiache che si presentava rivoluzionario nella lotta ad infarti e ictus. La decisione e' stata presa dopo che e' stato rilevato un aumento del numero dei decessi nei pazienti che stavano prendendo il farmaco. La decisione della Pfizer ha sorpreso il mondo farmaceutico e potrebbe rivelarsi traumatica per la piu' grande societa' del settore al mondo. I farmaci per le malattie cardiache sono i piu' venduti e la Pfizer produce il numero uno nella classifica delle vendite mondiali, Lipitor, che solo quest'anno ha fruttato alla societa' 13 miliardi di dollari. HENNY RAY ABRAMS/ARCHIVIO - ANSA - KRZ
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Un vaccino anti-Covid sviluppato congiuntamente dalla Pfizer e BioNTech è risultato efficace nel prevenire il 90 per cento delle infezioni durante la fase 3 della sperimentazione, che è ancora in corso. Lo ha annunciato il presidente della Pfizer, Albert Bourla.

La Biontech tedesca conferma l’annuncio della Pfizer, annunciando in una pubblicazione di voler chiedere l’autorizzazione per la produzione, insieme alla stessa Pfizer, la settimana prossima all’ente FDA americano.

“Le notizie di oggi sul vaccino anticovid sono incoraggianti. Ma serve ancora tanta prudenza. La ricerca scientifica è la vera chiave per superare l’emergenza. Nel frattempo non dobbiamo mai dimenticare che i comportamenti di ciascuno di noi sono indispensabili per piegare la curva”. Lo afferma il ministro della Salute Roberto Speranza su Fb.

 

Euforia sui mercati sulle notizie di un vaccino in arrivo da parte di Pfizer e BioNTech.

“Vogliamo agire in modo europeo e non seguendo una linea nazionale”. Lo ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn, in conferenza stampa a Berlino, commentando la notizia della pubblicazione dei dati della Biontech, che si appresta a chiedere un’autorizzazione per il vaccino, in grado di proteggere al 90% dal virus. “Si deve arrivare a un vaccino volontario”, ha anche ribadito Spahn. “Alla domanda su quali quantità di dosi e da quando saranno a disposizione non possiamo ancora rispondere”, ha aggiunto.

“Allo stato attuale è probabile che si possa arrivare velocemente come mai prima nella storia dell’umanità a un vaccino contro un nuovo virus”, ha detto Jens Spahn, commentando i dati pubblicati da Biontech e Pfizer. “Possiamo essere ottimisti” , ha aggiunto.

Il vaccino contro il Covid dà “speranza”, ma la battaglia è ancora lunga. E’ quanto afferma il presidente eletto americano Joe Biden.

L’efficacia del vaccino Pfizer è “straordinaria”: avrà un importante impatto sulla risposta al Covid-19. Lo afferma Anthony Fauci, il super esperto americano in malattie infettive.

“Ottime notizie da Pfizer e BioNTech sui risultati positivi della loro sperimentazione clinica per un vaccino contro il Covid-19. La scienza europea funziona! La Commissione presto firmerà un contratto con loro per avere fino a 300 milioni di dosi. Continuiamo a proteggerci a vicenda nel frattempo”, scrive la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, su Twitter.

 “Notizie incoraggianti”. Così il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus commenta l’annuncio di Pfizer.