RIFIUTI, ASSESSORE REGIONALE AMBIENTE A BRUXELLES: NECESSARIO CORREGGERE DECRETO END OF WASTE

5
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

L’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia è intervenuto da Bruxelles, dove si trova per alcuni incontri istituzionale presso la Commissione e il Parlamento Europeo, a sostegno dell’appello di Ance e Confindustria Lombardia sulla necessità di modifica della bozza di decreto sull’End of Waste dei rifiuti da costruzione e demolizione: “Confindustria e Ance hanno ragione – afferma l’assessore – il problema è serio perché le nuove regole rischiano di bloccare l’economia circolare in edilizia”.

 “Regione Lombardia è particolarmente attenta a questi temi, sta infatti – afferma l’assessore – continuando a scrivere le regole dell’economia circolare insieme ai suoi protagonisti”. “In queste settimane abbiamo coinvolto le altre Regioni in una posizione unitaria di tutti gli assessori all’ambiente – prosegue – che chiede una revisione del testo e sono personalmente intervenuto con il ministro Cingolani affinché corregga il decreto”.

“Con le regole attuali infatti – conclude l’assessore – saremmo costretti a riaprire le discariche per inerti e buttare lì anche il 50% degli aggregati riciclati già prodotti. Esattamente il contrario dell’economia circolare”.