Vaccino. Moratti scrive a Arcuri: distribuzione piu’ equa, ecco come

18
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Lombardia propone altri parametri. Fontana incalza Pzifer su ritardi

Letizia Moratti alza il tiro sul piano vaccinale. La neo vicepresidente di Regione Lombardia, nonche’ assessore al Welfare con delega alla Sanita’, a quanto apprende la ‘Dire’, ha inviato una lettera al commissario per l’emergenza Domenico Arcuri, nella quale ha presentato dei nuovi indicatori da utilizzare per suddividere equamente la distribuzione dei vaccini. In particolare, secondo l’ex sindaca di Milano, nell’approvvigionamento bisogna tener conto delle specificita’ dei singoli territori e di conseguenza di fattori come la densita’ abitativa e l’impatto che il covid ha avuto su una singola area.
Nel frattempo il presidente Attilio Fontana, ha voluto chiarire la questione relativa ai ritardi di Pfizer, che consegnera’ alla Lombardia questa settimana oltre 25mila dosi di vaccino in meno. “Essendo concrete le possibilita’ di ritardi nelle forniture- spiega il governatore- mantenere una percentuale di dosi di sicurezza e’ fondamentale per essere certi di arrivare alla fase dei richiami con quelle necessarie”. Il rischio concreto, conclude Fontana, “e’ quello di vanificare la prima vaccinazione in caso di mancato richiamo”.
fonte Agenzia Dire.it